Perchè Marielle Franco

Perché abbiamo scelto il volto di Marielle Franco come simbolo della 6° edizione del concorso?

Marielle Franco è stata uccisa nel quartiere Estacio di Rio de Janeiro la notte tra il 14 e il 15 marzo. Nell’agguato ha perso la vita anche il suo autista mentre un addetto stampa è rimasto ferito.

Marielle aveva 38 anni ed era un’attivista per i diritti umani.

In prima linea nel denunciare gli abusi della polizia e le esecuzioni extragiudiziali, nel 2016 era stata eletta nel consiglio comunale di Rio de Janeiro.

Come membro della Commissione statale per i diritti umani di Rio de Janeiro, Marielle ha lavorato instancabilmente per difendere i diritti delle donne nere, dei giovani nelle favelas, delle persone Lgbti e di altre comunità emarginate.

Il tema di questa edizione del concorso Walk On Rights invita tutti gli artisti partecipanti ad esprimere e a rappresentare, attraverso il loro estro artistico, il coraggio di chi, su piccola o vasta scala, non ha paura di lottare ed esprimere con orgoglio il proprio impegno quotidiano in favore dei diritti umani. Marielle è l’esempio del coraggio quotidiano e dell’impegno senza riserve da cui vogliamo partire.

Vuoi fare di più? Firma l’appello  di Amnesty international

Print Friendly, PDF & Email
About the Author

Leave a Reply

*

captcha *